Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Pertosa. Da venerdì 2 a domenica 4 Maggio XX edizione della Sagra del Carciofo bianco

Scritto da Redazione il 16 aprile 2014 in Sagre e fiere. Stampa articolo

6x3Pertosa. Si terrà da Venerdì 2 a Domenica 4 Maggio 2014 la Sagra del Carciofo Bianco, giunta alla XX edizione. Una manifestazione nata inizialmente con l’obiettivo di valorizzare un prodotto che stava ormai scomparendo dalle tavole e tradizioni culinarie locali.

Il Comitato feste della Parrocchia Santa Maria delle Grazie in questi anni ha creduto nella rivalorizzazione di questo pregiato prodotto peculiare, con il patrocinio del Comune di Pertosa istituzione che contribuisce e collabora alla buona riuscita dell’evento insieme al Consorzio Carciofo Bianco di Pertosa presidio Slow Food di supporto all’evento. Gli organizzatori hanno voluto associare la manifestazione alla festa di San Vittorio Martire. Non a caso il carciofo di Pertosa viene raccolto nel periodo della ricorrenza del Santo.

Il clima di festa e serenità che si respira in paese durante la sagra è l’aggregazione sociale, in quanto tutte le risorse umane impiegate per la realizzazione e la buona riuscita sono tutti volontari che si sentono coinvolti nell’intera attività affinché il ricavato venga devoluto per le opere di carità della Parrocchia e per le varie attività ecclesiali.

La sagra non è solo un percorso culinario, attraverso questo evento l’Amministrazione Comunale, unitamente alla parrocchia, vuole promuovere il proprio territorio, programmare all’ospite una giornata nel pieno relax; infatti Pertosa oltre al carciofo può fregiarsi delle bellissime grotte che richiamano ogni anno circa 100.000 visitatori. Durante queste giornate si è coadiuvati anche dalla Fondazione Mida, ente gestore delle grotte. Durante i tre giorni è possibile visitare, oltre alle grotte stesse, il Mida 01, Museo multimediale geo-speologico poco distante dalla splendida Piazza De Marco, luogo della manifestazione dove in uno splendido scenario di luci e colori dell’allegria calda della musica popolare sarà possibile gustare il menu preparato con cura e dedizione dalle signore del luogo.

 

Condividi sui Social network!

© RIPRODUZIONE RISERVATA