Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Aggredito sulla litoranea, muore dopo 2 mesi di agonia

Scritto da Redazione il 12 dicembre 2014 in Cronaca,Evidenza,Piana del Sele,Territorio. Stampa articolo

natalino migliaroEboli. Non ce l’ha fatta Natalino Migliaro, il 30enne vittima di un’aggressione lo scorso 5 ottobre. Il giovane si trovava nel centro di riabilitazione di Campolongo quando è stato colto da un arrestato cardiaco e i medici non hanno potuto fare nulla per salvarlo.

Continuano le indagini per individuare chi, la notte del 5 ottobre, aggredì Migliaro e la fidanzato sulla litoranea, picchiando il giovane fino a ridurlo in fin di vita. Al momento l’ipotesi maggiormente avvalorata è quella che vede come autori dell’aggressione degli stranieri che risiedono in zona, in particolare degli uomini provenienti dall’est Europa.

Condividi sui Social network!

© RIPRODUZIONE RISERVATA