Questione sicurezza a San Marzano sul Sarno, la sindaca risponde alla Lega

La mia amministrazione comunale è impegnata quotidianamente per garantire la massima sicurezza a tutta la comunità"

Must read

“Leggo basita le dichiarazioni di Gianluca Di Natale, segretario cittadino della Lega, partito di cui ho rispetto. Basita, perché Di Natale con questa sua personale uscita pare non vivere davvero la realtà cittadina di cui parla. In quanto non sa che questa amministrazione comunale con le forze dell’ordine ha avviato, sin dal suo insediamento, una collaborazione costante che ha portato anche a recenti risvolti giudiziari?”.

Così la sindaca di San Marzano sul Sarno, Carmela Zuottolo, commenta le dichiarazioni dell’esponente della Lega sulla presunta emergenza sicurezza.

“Non sapevo che il segretario Di Natale avesse un rapporto privilegiato con le forze dell’ordine. A saperlo prima, magari ne avrei approfittato. Peccato non averlo mai visto quando, come amministrazione comunale, ci siamo incontrati con gli uomini delle forze dell’ordine che davvero lavorano sul territorio e che, in questi mesi, hanno aumentato i controlli in città.

San Marzano Sul Sarno - Comune
San Marzano Sul Sarno – Comune

Senza poi dimenticare gli agenti della polizia locale, fondamentali nel ruolo di raccordo con carabinieri, Guardia di Finanza e polizia. Quando parla di “moschee” cosa intende? Sicuramente sono a conoscenza di una presenza folta di fedeli musulmani e che si incontrano tra loro per momenti di preghiera. Fin quando c’è rispetto e compostezza anche nel loro modo di pregare o nei rituali di culto, a nessuno può dare fastidio questo.

Ma Di Natale ha parlato di “moschee”. Suvvia! Ecco, al netto delle baggianate copia-incolla e dei titoli da strillo invito il segretario ad avere un confronto con la mia amministrazione comunale o, in generale, con le forze politiche che vivono questa città veramente. Penso sia meglio collaborare. Ma per davvero. Noi ci proviamo tutti i giorni a rendere più sicura San Marzano sul Sarno e le ultime risposte di forze dell’ordine e magistratura ci danno ragione”.

- Advertisement -spot_img

More articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

- Advertisement -spot_img

Latest article