Nocera Superiore: intitolata ad Anna Borsa la panchina rossa

L’appello del sindaco Cuofano: denunciate!

Must read

È dedicata alla memoria di Anna Borsa, la giovane di Pontecagnano uccisa dal suo ex fidanzato, la panchina rossa – colore simbolo della lotta alla violenza sulle donne – che sarà scoperta martedì 8 marzo, in occasione della Festa della Donna.

«Alla luce della tragedia che ha colpito la comunità di Pontecagnano e la famiglia della vittima abbiamo ritenuto un gesto spontaneo e doveroso dedicare ad Anna un simbolo della lotta ad ogni forma di violenza consumata sulle donne – spiega il sindaco Giovanni Maria Cuofano.

Locandina evento

La panchina rossa che avevamo già immaginato di consegnare alla nostra città martedì mattina diventa, con il femminicidio di Anna, la nostra testimonianza di vicinanza e solidarietà e l’appello a denunciare».

La cerimonia di consegna della panchina rossa, situata all’ingresso del municipio, su corso Matteotti, si svolgerà martedì 8 alle ore 11.

Una piccola targa commemorativa, nel ricordo di Anna, sarà installata sullo schienale della seduta.

Sindaco Cuofano

«L’invito è a non sottovalutare le spie che si accendono, i segnali che arrivano – conclude Cuofano – Sostanziare con un gesto concreto i tanti messaggi che si leggeranno l’8 marzo è il modo migliore per dare l’esempio affinchè non si ripetano mai più tali tragedie».

- Advertisement -spot_img

More articles

- Advertisement -spot_img

Latest article