Salerno Sistemi, la Cisal Energia chiede chiarezza sul futuro dei lavoratori

Angelo Rispoli: chiederemo l'intervento della prefettura

Must read

Futuro incerto per la Salerno Sistemi, società partecipata del Comune. I lavoratori hanno incontrato Angelo Rispoli, segretario generale della Cisal Energia di Salerno, esprimendo tutto il loro disagio per le scelte attuate dalla società. “Vengono effettuate troppe esternalizzazioni che mortificano le professionalità all’interno dell’azienda e tutta la città”, ha detto Rispoli.

“Non venga depauperato un tesoro della comunità salernitana. Personalmente non lo permetteremo. Da mesi chiediamo alla dirigenza della società di essere ricevuti, ma siamo ancora in attesa della fissazione di un incontro. Continueremo a difendere i lavoratori. Chiediamo alle istituzioni di intervenire.

In caso contrario effettueremo le pratiche relative al raffreddamento della vertenza e quindi chiederemo l’intervento della prefettura. All’organo territoriale di Governo abbiamo già chiesto, con Cgil e Uil, l’avvio delle procedure di raffreddamento per la Salerno Sistema Utility, già Sinergia”.

- Advertisement -spot_img

More articles

- Advertisement -spot_img

Latest article