“Truffa dello specchietto”: fermato un 25enne a Casalbuono

Must read

truffa-dello-specchietto-2Casalbuono. Nonostante la cosiddetta “truffa dello specchietto” sia ormai cosa nota, non mancano i truffatori che la utilizzano per riuscire ad estorcere denaro agli automobilisti.

La truffa consiste nel fingersi il proprietario di un’auto il cui specchietto sia stato appena danneggiato da un’automobilista. Il truffatore ferma l’automobilista accusandolo di aver provocato il danno, poi però lo convince che non conviene rivolgersi all’assicurazione per evitare che la quota che deve versare l’automobilista aumenti e che si può risolvere tutto con il pagamento immediato dello specchietto danneggiato da parte dell’automobilista.

I Carabinieri hanno fermato un 25enne che, alla guida di una Alfa Romeo Giulietta di colore bianco, aveva simulato la rottura del proprio specchietto. Quando però l’automobilista-vittima si è rifiutato di pagare immediatamente il danno, il truffatore si è dato alla fuga.

I Carabinieri sono riusciti ad identificare il truffatore e lo hanno denunciato in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria.

 

- Advertisement -spot_img

More articles

- Advertisement -spot_img

Latest article