Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

‘The Voice Of Italy’. 20 voci superano la prima battle, tra di loro le salernitane Coticelli e Palumbo

Scritto da Redazione il 17 aprile 2014 in Evidenza,Salerno. Stampa articolo

?????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????Ieri sera, in onda su Rai 2, il primo dei due appuntamenti con le battle di THE VOICE of Italy. Venti le voci ammesse alla terza fase del programma, quella delle knockout. 

Sedici concorrenti sono state scelte dal proprio coach, mentre le alte quattro sono state ripescate grazie all’opzione ‘Steel’. Nel team di Noemi entrano Paola Bivona (Pontedera – Pisa), esclusa da Piero Pelù. Per quanto riguarda il resto della squadra si sono qualificati Gianna Chillà (Roma) con la canzone “Titanium” di David Guetta;  Andrea Manchiero (Castiglione Olona – Varese) con “Vita” di Gianni Morandi e Lucio Dalla; Gianmarco Dottori (Roma) sulle note della canzone “Beggin” dei Madcon; Claudia Coticelli (Casal Velino – Salerno) con il brano “La musica che gira intorno” di Ivano Fossati.

Per il team guidato da Piero Pelù si sono qualificati Andrea Azzurra Gullotta (Pedara – Catania) sulle note della canzone “E la luna Bussò” di Loredana Bertè, Esther Oluloro (Cologne – Brescia) con Hedonism degli Skunk Anansie, Claudia Megrè (Napoli) con “Città vuota” di Mina, Federica Marinari (Casciavola – Pisa) con “Knock on wood” di Eddi Floyd. Il team di Piero Pelù, grazie all’opzione steel, si arricchisce della voce di Giulia Dagani (Casalmorano – Cremona), eliminata da J-Ax.

Per il team diretto da J-Ax si sono qualificati per la fase successiva Debora Patrimia (Cavallino – Lecce) che ha cantato “You and I” di Lady Gaga; Suor Cristina Scuccia (Comiso- Ragusa)  con “Girl just want to have fun” (pezzo di Robert Hazard nella versione riadattata da Cyndi Lauper); Pietro Napolano (Mugnano – Napoli) con “Just the way you are” di Bruno Mars; Dylan Magon (Voghera – Pavia), che ha rappato sulle note di “Young, Wild and Free” di Snoop Doog & Wiz Khalifa. Si aggiunge al team Benedetta Giovagnini (Marciano della Chiana – Arezza), esclusa da Piero Pelù.

Infine, per il team di Raffaella Carrà vanno alla terza fase del programma Tommaso Pini (Firenze) con “Counting stars” degli OneRepublic; Simone Di Benedetto (Acireale – Catania) che ha cantato “Sono bugiarda” di Caterina Caselli;  Giuseppe Maggioni (Brembate Di Sopra – Bergamo) con la canzone “I don’t want to miss a thing” di Diane Warren ma portata al successo dagli Aerosmith; Federica Buda (Siracusa) con “Tra te e il mare” di Laura Pausini. Raffaella Carrà ha esercitato l’opzione steel scegliendo Luna Palumbo (Salerno), esclusa da J-Ax.

Nella prossima battle, in onda mercoledì 23 aprile, sempre alle 21.10 su Rai 2, si sfideranno le restanti voci che compongono i quattro team.

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA