Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Antimafia, Vincenzo De Luca presente nella lista degli “impresentabili”. L’ex sindaco querela la Bindi

Scritto da Redazione il 29 maggio 2015 in Evidenza,Politica. Stampa articolo

foto grand hotel“Vincenzo De Luca è impresentabile”. Sentenzia così la commissione Antimafia secondo quale l’ex sindaco di Salerno non ha i requisiti previsti dal codice di autoregolamentazione approvato dai partiti. Una scelta illustrata in conferenza stampa da Rosy Bindi, presidente della commissione, che però ha sottolineato come questa lista non impone a nessun politico nè di candidarsi nè di essere eletto. Oltre a De Luca sono ben dodici i politici candidati in Campania: tra questi figurano i nomi dell’ex sidaco di Pagani e attuale consigliere regionale Alberico Gambino oltre alla moglie di Clemente Mastella Alessandrina Lonardo.

Ecco i nomi nella lista e i partiti da cui sono stati candidati: Antonio Ambrosio (Forza Italia), Luciano Passariello (Fratelli d’Italia), Sergio Nappi (Caldoro presidente), Vincenzo De Luca (Pd), Fernando Errico (Ncd-Campania popolare), Alessandrina Lonardo (Forza Italia, moglie dell’ex ministro Clemente Mastella), Francesco Plaitano (Popolari per l’Italia), Antonio Scalzone (Popolare per l’Italia), Raffaele Viscardi (Popolari per l’Italia), Domenico Elefante (Centro democratico-Scelta civica), Biagio Iacolare (Udc), Carmela Grimaldi (Campania in rete) e Alberico Gambino (Meloni-Fratelli d’Italia-An).

La risposta non tarda ad arrivare: “Vincenzo De luca denuncia Rosy Bindi per diffamazione e la sfida ad un pubblico dibattito per sbugiardarla” è la nota inviata dal suo ufficio stampa pochi minuti dopo la comunicazione della lista

Sabato Romeo

Condividi sui Social network!

© RIPRODUZIONE RISERVATA