Alma Salerno vincente a Ciampino

Must read

Esperienza e tanta qualità per l’Alma che porta via il bottino pieno dal PalaTarquini. Termina con il punteggio di due a sei – in favore dei granata – la prima giornata tra Real Ciampino e Salerno.

Prestazione maiuscola degli uomini di Magalhaes, che offrono sprazzi di grande futsal. Decisive le marcature – nella prima frazione – di Spisso. Esordio importante in maglia granata per Madonna, uomo-assist onnipresente nel gioco offensivo.

A inizio ripresa capolavoro di Fabinho, che sembra danzare sulla sfera quando accompagna il pallone in fase di manovra. Nel tabellino dei marcatori anche Milucci che apre il piattone e beffa Eleuteri.

LA PARTITA – Magalhaes deve rinunciare a Fuschino e lancia dal 1’ Guariglia. Completano il pacchetto dei giocatori di movimento capitan Spisso, Milucci, Madonna e Cerrone. La consueta fase di studio viene interrotta già al 2’: il rinvio di Eleuteri finisce nella zona di Madonna che serve subito Spisso. Il numero 10, a tu per tu con il pipelet laziale, non sbaglia e sblocca gli equilibri.

Neanche il tempo di risistemarsi che il Ciampino aumenta il passivo. Strappo importante di Madonna che lancia Milucci: l’ex Napoli cambia lato per Spisso che, di potenza, sigla il raddoppio. I locali provano a rifarsi sotto con Codispoti ma il laterale deve arrendersi alle prodezze di un ottimo Guariglia.

A 5’ dall’intervallo il Ciampino accorcia: Sciarra ruba palla a Spisso e con un rasoterra chirurgico beffa il 50 salernitano. Cerrone avrebbe l’opportunità di riportare l’Alma sul più due ma è miracoloso l’intervento di Eleuteri che dice due volte di no all’ex Benevento.

Alma Salerno Cerrone riscaldamento

Pochi istanti dopo il calcio d’avvio della ripresa cambia nuovamente il parziale. Fabinho danza sulla sfera e apre il triangolo con Cerrone: l’ex Benevento lancia lo spagnolo che – da posizione defilata – trafigge il giovane Eleuteri con un destro preciso.

Il giro-palla dei laziali viene annullato dal pressing pressoché perfetto del cinque granata che – in fase difensiva – non lascia passare gli uomini di Schindler. Al 9’ ci prova dalla distanza Lemma ma è prodigioso Guariglia, che gli nega la gioia del gol con un intervento da copertina.

Nel miglior momento dei rossoblù arriva il poker dell’Alma: Milucci apre un piattone che non lascia scampo a Eleuteri. Nel finale arricchiscono il tabellino dei marcatori Spisso – tripletta con un delizioso tocco sotto – Baiocco e Fabinho.

DICHIARAZIONI DELL’ALLENATORE MARCELLO MAGALHAES – “È sempre difficile approcciare la gara d’esordio. Nella ripresa è emerso il vero valore del nostro organico e sono felice di come i ragazzi abbiano tenuto in mano il pallino del gioco.

Guariglia ha offerto una buona prova, non era facile sostituire Fuschino. Il gruppo si sta allenando bene e adesso sarà importante proseguire sul solco tracciato da questo successo. Il PalaTarquini è un campo ostico e le altre compagini faranno fatica a portar via punti da Ciampino”.

- Advertisement -spot_img

More articles

- Advertisement -spot_img

Latest article