Poker di gol del Buccino con la Virtus Cilento

Must read

Dopo la vittoria in Costiera Sorrentina, il Buccino si ripete, questa volta ai danni della Virtus Cilento.
Un 4-0 in cui il migliore in campo è stato Pelosi, autore di una doppietta.

Rossoneri senza pietà contro una Virtus Cilento, fanalino di coda, che rimane senza una sola vittoria in 13 gare di campionato. Si chiude quindi il girone d’andata con il Buccino al sesto posto, in scia al Vico Equense, che ha battuto il Salernum, prossimo avversario degli uomini di Serrapica.

Mister Serrapica manda subito in campo Sosa a sinistra, mentre l’altro acquisto, Chirullo, troverà spazio solo a gara in corso. Inizia il match e il Buccino è già forte nella metà campo dei cilentani.

La prima occasione capita sulla testa di Cozzolino il quale la spedisce alta. Passano poco più di dieci minuti ed ancora Cozzolino ad andare vicino al gol, ancora di testa, con la difesa che devia in angolo.
La Virtus si vede con una conclusione di De Marco che finisce fuori.

Volcei Calcio fase di gioco
Volcei Calcio fase di gioco

Ma il monologo è sempre in mano ai padroni di casa che al 22′ sprecano una grande occasione con Troiano che manca lo specchio della porta a tu per tu con Lembo. Il gol è però nell’aria, e dopo un altro paio di occasioni sprecate, trovano l’1-0 con Nembot da azione da calcio d’angolo.

Nella ripresa il canovaccio non cambia La seconda frazione si apre con il raddoppio firmato da Lammardo: ennesimo cross di Troiano, respinta corta della difesa, arriva l’attaccante rossonero che fredda Castiello. Dopo una girandola di cambi e ancora gol mancati arriva la rete del 3-0, questa volta con Pelosi dopo un’azione insistita.

Sulle ali dell’entusiasmo, appena un minuto dopo, Pelosi firma la doppietta con un tiro a giro scoccato
al limite dell’area di rigore.

Le dichiarazioni del mister.
A fine gara un soddisfatto Serrapica fa i complimenti ai suoi: «I ragazzi hanno interpretato bene il match. Ho dato spazio a chi fino ad ora aveva giocato meno. Forse nel primo tempo si poteva fare qualcosa di più, 1-0 stava un po’ stretto per quanto messo in campo».

Il prossimo turno chiude il 2021. Appuntamento allo stadio “Via” per la seconda gara casalinga in
casa, questa volta con il Salernum.

- Advertisement -spot_img

More articles

- Advertisement -spot_img

Latest article