Castel San Giorgio conferisce la cittadinanza onoraria al Milite Ignoto

Consiglio comunale lampo, votati all'unanimità dei presenti tutti i punti all'ordine del giorno

Must read

La maggioranza Lanzara incassa anche i voti dell’opposizione. Al termine dei lavori la sindaca ha annunciato l’ottenimento di un nuovo finanziamento di €180.000,00 per l’efficientamento energetico e la messa in sicurezza della casa comunale.

Tre i punti all’ordine del giorno del consiglio comunale svoltosi lunedì sera al Comune di Castel San Giorgio: accettazione di una donazione, annullamento in autotela di una delibera ed il conferimento della cittadinanza onoraria al Milite Ignoto. appartenenza, di soldarietà e di amore per questo importante Simbolo della nostra Patria». Al termine dei lavori del consiglio la sindaca Paola Lanzara ha comunicato a tutti i consiglieri

In apertura dei lavori è stata ricordata la figura del prof. Mario Guerrasio, scomparso di recente. Guerrasio è stato un valente amministratore pubblico tra la fine degli anni ’60 ed i primi anni ’70. Appartenente alla Democrazia Cristiana diede un importante contributo alla pianificazione di molti progetti.

Il Consiglio Comunale all’ unanimità dei presenti ha poi accettato la donazione al Comune di Castel San Giorgio di una porzione di un fondo situato in località Santa Croce da parte dei coniugi Salvatore Pepe e Antonietta Salvati.

Da ieri sera anche il Comune di Castel San Giorgio ha conferito la cittadinanza onoraria al Milite Ignoto,l’iniziativa rientra nelle celebrazioni per il Centenario del Milite Ignoto, aperte lo scorso 2 giugno presso la Sala Bandiere dell’Altare della Patria e che proseguiranno fino al 2 giugno 2022, a conclusione dell’anno di celebrazioni.

Comune di Castel San Giorgio
Comune di Castel San Giorgio

«Il conferimento della cittadinanza onoraria al Milite Ignoto significa rendere omaggio alla forza, al valore e alla tenacia di tutti coloro che, in ogni tempo e in ogni occasione si sono sacrificati per la Patria-ha detto Paola Lanzara – è per noi un atto dovuto per confermare il senso di presenti un altro brillante risultato raggiunto dall’amministrazione comunale.

« Con decreto del Capo del Dipartimento per gli Affari Interni e Territoriali del Ministero dell’Interno dell’11 novembre scorso, il Comune di Castel San Giorgio è risultato assegnatario di un finanziamento di 180 mila euro da destinare all’efficientamento energetico e messa in sicurezza della casa comunale-ha detto Paola Lanzara – un grazie come sempre agli uffici ma anche all’assessore ai Lavori Pubblici per aver seguito questa ulteriore progettualità.

La buona notizia-ha concluso Paola Lanzara – è che tra pochi giorni, il 31 gennaio, inizieremo già i lavori per la messa in sicurezza e l’efficientamento energetico della nostra casa comunale ».

- Advertisement -spot_img

More articles

- Advertisement -spot_img

Latest article