Polisportiva Salerno Guiscards, pareggio in rimonta per il team calcio a 5

I ragazzi di mister Caserta chiudono il girone d’andata pareggiando 2-2 con la Giovine Ascea

Must read

Un pareggio in rimonta non senza rimpianti. Si chiude così il girone di andata del team calcio a 5 della Polisportiva Salerno Guiscards che al PalaLongo di Pellezzano impatta contro la Giovine Ascea. 2-2 il risultato finale di un match vibrante reso ancor più accesso dall’importanza della posta in palio in chiave play off.

Mister Ciro Caserta rilancia il rientrante Mutarelli con Santaniello, D’Urso e Apicella a comporre con il portiere De Conciliis la formazione iniziale. Le prime due occasioni sono proprio per la Salerno Guiscards con Apicella che prima non inquadra lo specchio poi chiama alla risposta il portiere cilentano Rocco. Al 7’ si fa vedere l’Ascea con Martuscelli che colpisce il legno. Dopo tre minuti, occasione d’oro per D’Urso su assist di Santaniello ma il dieci dei foxes non inquadra lo specchio da buona posizione.

Ritmo veloce e tanti capovolgimenti di fronte caratterizzano la prima frazione di gioco. Gli ospiti vanno ancora vicini al gol con Casaburi che da pochi passi manda fuori, mentre la reazione dei padroni di casa è affidata a Vicinanza che sfiora il palo. Al 26’ si sblocca il match: su calcio di punizione dal limite, Tortora porta in vantaggio l’Ascea.

Guiscards Ascea

Dopo l’intervallo, la Salerno Guiscards cinge d’assedio i cilentani. Nei primi cinque minuti della ripresa, infatti, sono almeno cinque le occasioni clamorose, tra le quali anche la traversa colpita da Santaniello. I foxes spingono ma al primo affondo gli ospiti raddoppiano con Pierri abile a ribadire in rete la respinta di De Conciliis sul turo di Tortora.

La Salerno Guiscards non si abbatte e continua a macinare il suo gioco. Amato e Iosa, azionati da Petrelli, vanno vicini al gol che arriva al 24’ con una conclusione dalla distanza di Taglianetti. Dopo cinque minuti, i ragazzi cari al presidente Pino D’Andrea trovano, sulle ali dell’entusiasmo, anche il pareggio con un gran gol di Vicinanza. Negli ultimi minuti i foxes cercano anche di portare a termine la rimonta ma le occasioni migliori sono per gli ospiti con Casaburi che non capitalizza due tiri liberi.

Con questo punto la Salerno Guiscards sale a quota 10 in classifica confermandosi al quinto posto e nel prossimo turno sarà di scena ancora al PalaLongo contro il Futsal Calanca, nell’incontro valido per la prima giornata del girone di ritorno.

Guiscards Ascea

«C’è un po’ di rammarico, anche se questo è un punto sicuramente importante – ha dichiarato il tecnico della Salerno Guiscards, Ciro Caserta, al termine del match – in uno scontro diretto contro una squadra ben messa in campo. Stiamo crescendo, dobbiamo imparare ad essere più cinici sotto porta. Considerate le difficoltà iniziali, sicuramente il bilancio del girone di andata è positivo considerato che siamo in zona play off. Ora con i recuperi e i nuovi innesti possiamo davvero solo migliorare».

SALERNO GUISCARDS-GIOVINE ASCEA 2-2

SALERNO GUISCARDS: De Conciliis, Iosa, Santaniello, Mutarelli, Amato, D’Urso, Campiglia, Taglianetti, Petrelli, Vicinanza, Apicella, Minelli. All. Caserta

GIOVINE ASCEA: Rocco, Criscuolo, Tortora, Fierro, Perretta S., Perretta G., Ciuccio, De Marco, Martuscelli, Pierri, Perretta M., Casaburi. All. Perretta

ARBITRO: Giordano di Avellino

RETI: 26’ pt Tortora, 9’ st Pierri, 24’ st Taglianetti (S), 29’ Vicinanza (S)

NOTE: Spettatori cinquanta circa. Ammoniti: Pierri (G), Iosa (S). Recupero 2’ pt, 2’ st

- Advertisement -spot_img

More articles

- Advertisement -spot_img

Latest article