Paganese, Carcione show e Melfi al tappeto

Must read

grassadonia_paganeseVittoria fondamentale. Torna da Melfi con tre punti in tasca e il morale alle stelle la Paganese di Gianluca Grassadonia. La compagine azzurrostellata infatti, batte di misura i gialloverdi e si porta a quota diciassette, ad appena due lunghezze dalla zona playoff. Un successo arrivato grazie ad Imperio Carcione, autore di una doppietta fondamentale per strappare il secondo successo esterno in stagione rilanciando le ambizioni di una Paganese d’alta quota.

Grassadonia deve fare a meno di Caccavallo e Bocchetti su tutti, rinunciando dal primo minuto anche a Cicerelli. Gli ospiti però partono forte, provando a mettere in difficoltà un Melfi quadrato ma appannato in attacco. Al 13′ il primo squillo è di Berardino ma Santurro blocca in due tempi. I campani prendono campo e al 28′ sbloccano il risultato. Bomba di Carcione e palla imprendibile per Santurro. Il Melfi prova a scuotersi e in chiusura di parziale crea due nitide palle gol. Prima Herrera libera Canotto, impreciso però da pochi passi. I due protagonisti poi s’invertono i ruoli con l’ex Paganese però che trova pronto Marruocco.

La ripresa è tutta di marcia gialloverde, con la Paganese impegnata nel proteggere il prezioso vantaggio. Ci provano sia Longo che Veratti, ma Marruocco non corre pericoli. Estremo difensore non esente da colpe al 77′ quando, sulla bomba di De Martis, respinge male la sfera permettendo a Masia di fare 1-1. Sembra l’ennesima occasione persa ma ci pensa Carcione a risistemare le cose. Bordata su calcio piazzato (complice una barriera non ottimale) e nuovo vantaggio campano. Nel finale il Melfi si spinge in avanti senza creare pericoli, con la Paganese che al triplice fischio finale può festeggiare.

MELFI: Santurro, Annoni (83’ Lescano), Cason, Dinunzio, Colella, Giacomarro, Longo, Canotto (68’ Demontis), Herrerra, Tortolano (52’ Masia), Veratti. Allenatore: Palumbo.

PAGANESE: Maruocco, Dozi, Rosania, Sorbo, Esposito, Guerri, Carcione, Deli, Berardino(70’Cicerelli), Gurma, Cunzi (86’ Macrì). Allenatore: Grassadonia.

ARBITRO: Bertani.

RETI: 28′ pt Carcione, 32′ st Masia, 35′ st Carcione.

NOTE: Ammoniti 7’ Berardino, 35’ Annoni, 67’ Guerri, 79’ Di Nunzio. Angoli : 5 a 4 Paganese. Recupero: 0’pt, 3’st.

Sabato Romeo

- Advertisement -spot_img

More articles

- Advertisement -spot_img

Latest article