Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Salernitana, domani test con l’Agropoli. Mercoledì nuova amichevole in programma

Scritto da Redazione il 22 agosto 2015 in Calcio,Salernitana,Sport. Stampa articolo

Torrente_allenamento_Salernitana (1)Tour de force. Non lascia nulla Vincenzo Torrente in questi giorni ancora di euforia dopo il successo di lunedì col Chievo Verona. Il tecnico di Cetara, dopo aver concesso qualche ora di meritato riposo ai suoi, è ritornato a lavorare sul campo, chiedendo ai propri uomini concentrazione ed umiltà per migliorare i meccanismi tattici provando così ad imporsi in un campionato tanto difficile quanto entusiasmante come quello cadetto. Niente avviene per caso, avrà sussurrato ai suoi il coach campano, spiegando come quella intrapresa sia la strada giusta per recitare un ruolo da protagonista nella stagione che verrà. Ieri lunga seduta fisica al mattino, poi esercitazioni tattiche nel pomeriggio con un’unica defezione, quella di Schiavi, pronto però a rientrare in gruppo nei prossimi giorni.

In attesa dell’avvio della nuova Serie B, nel weekend fra il 4-5 settembre, la società ha deciso di tenere alta la concentrazione in casa granata organizzando un trittico di amichevoli in meno di sette giorni. Si parte domani, a Baronissi con il nuovo Agropoli, dopo l’annuncio dell’inagibilità del “Guariglia” che ha rischiato di far saltare il test match. Mercoledì invece si va a Matera, per sfidare il Picerno allo stadio “Curcio”. Sabato infine la serata di gala con i gemelli del Bari, in un incontro che fungerà da presentazione definitiva della squadra in attesa degli ultimi colpi di mercato. Fabiani infatti continua a sondare il mercato sia in entrata che in uscita soprattutto, provando a piazzare i vari Grillo, Castiglia e Perrulli, fuori dalle gerarchie di Torrente. Per l’ex Como sempre più possibile il trasferimento a Catania, lì dove fa gola e non poco Caetano Calil. Il brasiliano però è corteggiatissimo anche dal Foggia, nonostante l’ambizione di restare o quantomeno mettere in mostra il proprio potenziale in Serie B. In caso di addio, con Maniero vicinissimo al Bari nonostante il desiderio di vestire la maglia granata, Coda resta in pole per sostituire il capocannoniere della “Bersagliera”. Radar acceso anche in mediana con Lodi sempre più vicino mentre si valuta anche il profilo di un estremo difensore d’esperienza dando l’addio a Liverani. Piacciono Polito e Bremec, senza dimenticare Avramov.

Sabato Romeo

Condividi sui Social network!

© RIPRODUZIONE RISERVATA