Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Salernitana, finalmente hurrà! Vitale e Donnarumma abbattono il Trapani

Scritto da Redazione il 24 settembre 2016 in Calcio,Evidenza,Salernitana,Sport. Stampa articolo

E alla sesta giornata vittoria fu.  Centra il primo successo stagionale la Salernitana in questo campionato di serie B. La squadra granata si sblocca all’Arechi, battendo il Trapani con un 2-0 più che meritato. Succede tutto nei primi undici minuti di gioco, con Vitale che apre i conti, seguito dalla zuccata di Donnarumma. Poi poca forma ma tanta, tantissima sostanza, per un risultato che fa respirare  sia Sannino che l’intero ambiente granata.

Sannino conferma il 3-5-2, lanciando dal primo minuto Tuia in difesa e riproponendo Odjer oltre al tandem d’attacco Coda-Donnarumma. Coppia gol che al quinto si divora subito il vantaggio: Rosina illumina e lancia Donnarumma che colpisce Guerrieri in uscita. Sulla ribattuta arriva Coda che trova il salvataggio di Pagliarulo sulla linea. Al 7’ però la Salernitana passa: Coda imbecca Vitale che di testa batte Guerrieri. Il Trapani accusa il colpo e all’11’ trova il raddoppio: Vitale dalla sinistra mette al centro un cross al bacio che Donnarumma con un pregevole avvitamento trasforma nel gol del 2-0. La Salernitana controlla e domina il match, sfiorando il 3-0 con una bomba di Odjer che esalta il giovane Guerrieri. Il Trapani decide di osare lanciando il centravanti Ferretti per uno spaesato Balasa, eppure la chance più pericolosa capita a Laverone, il cui destro si perde alto non di molto. Nel finale di tempo spettacolare triangolo Vitale-Coda, con il terzino che rientra sul destro e calcia a botta sicuro trovando però pronto Guerrieri.

La ripresa si apre con il Trapani che prova timidamente a riaprire il match. Il primo tentativo porta la firma di Canotto, ma il suo sinistro è debole ed impreciso. La partita scorre via senza sussulti, con la Salernitana che gestisce senza patemi il ritorno degli ospiti, mai incisivi e in grandissima difficoltà in fase di costruzione. Nemmeno l’ingresso di Citro scuote i siciliani, con la Salernitana che perde Bernardini per un problema alla caviglia sinistra.

RETI: 7’ pt Vitale, 11’ pt Donnarumma (S).

SALERNITANA (3-5-2): Terracciano 6; Tuia 6, Schiavi 6, Bernardini 6 (30’ st Mantovani 6); Laverone 6 (36’ st Zito sv), Rosina 7, Odjer 6,5, Busellato 6,5, Vitale 7,5; Donnarumma 6,5 (26’ st Della Rocca 6), Coda 7. (A disposizione: Iliadis, Improta, Ronaldo, Caccavallo, Joao Silva). Allenatore: Giuseppe Sannino

 TRAPANI (3-5-2): Guerrieri 6,5; Casasola 5, Pagliarulo 5, Legittimo 5; Balasa 4,5 (20’ pt Ferretti 5), Scozzarella 5 (43’ pt Fazio 5,5), Colombatto 5, Barillà 5,5, Rizzato 5,5; Canotto 5, Petkovic 4,5 (19’ st Citro 5). (A disposizione: Farelli, Figliomeni, Carissoni, Visconti, Kresic, De Cenco). Allenatore: Valeriano Recchi (squalificato Cosmi) 5.

ARBITRO: Livio Marinelli di Tivoli. (Assistenti: De Troia-Dei Giudici. Quarto uomo uomo: Di Paolo).

NOTE. Spettatori: 9943 di cui 20 provenienti da Trapani. Ammoniti: Barillà (T), Busellato (S), Odjer (S), Coda (S). Angoli: 4-2. Recupero:  3’ pt, 4’ st.

 

Sabato Romeo

Condividi sui Social network!

© RIPRODUZIONE RISERVATA