Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Salernitana- Prato: l’anticipo del match scatena la protesta dei tifosi granata

Scritto da Redazione il 5 dicembre 2013 in Salernitana. Stampa articolo

curva salernitana esultanzaSalerno. Ufficializzato lo spostamento d’orario della partita di domenica fra Salernitana e Prato, valida per il campionato di Lega Pro girone B,  alle ore 12.30, per motivi legati all’enorme flusso di gente previsto in città, per le “Luci d’Artista”, la notizia ha generato un diffuso malumore tra i tifosi e la società granata.

La protesta dei tifosi, scatenatasi prevalentemente sul web, non riguarda solo la partita di domenica, ma l’eventualità che la situazione possa ripetersi fino alla fine dell’iniziativa che riguarda la città di Salerno. Infatti sembra quasi certo che anche la gara prevista per il 22 dicembre , il derby contro la Paganese, sia anticipato a orario di pranzo. In virtù di ciò, la Salernitana ha fatto sapere che, i tagliandi per domenica restano validi, aggiungendo che “eventuali rimborsi possono essere richiesti presso il punto vendita che ha emesso i biglietti entro e non oltre le 19 di sabato 7 dicembre”.

Sulla vicenda interviene il responsabile del Centro di coordinamento Salernitana Club, Riccardo Santoro, che afferma: “La decisione di anticipare la partita alle 14.30, è fortemente penalizzante, nei confronti di chi possiede un attività commerciale e di chi ha sottoscritto un abbonamento, in quanto i tagliandi potranno essere rimborsati, ma chi ha un abbonamento, e per motivi di lavoro non può essere presente alle 12.30 allo stadio, non potrà assistere alla partita senza fare nulla, perché ovviamente gli abbonamenti non sono rimborsabili. Anche per questo motivo, noi abbiamo fatto richiesta al sindaco De Luca, di anticipare la gara solo di un’ora, quindi alle 13.30, in modo da creare minori disagi a tutti i tifosi, ma ad oggi non abbiamo avuto nessuna risposta. Inoltre la cosa rischia di ripetersi fino alla fine della manifestazione “Luci d’Artista”, e non è stata esclusa la possibilità che tutte le gare in casa, durante questo periodo, vengano anticipate alle 12.30. Chiediamo quindi più rispetto per chi, nonostante gli impegni, fa di tutto per non far mancare mai il proprio supporto alla causa granata”

Attesa, invece, la decisione del Casms (Comitato di analisi per la sicurezza delle manifestazioni sportive) per eventuali restrizioni legate alla trasferta a Perugia di venerdì 13 dicembre, per la quale il Centro Coordinamento Salernitana Clubs, facendosi portavoce delle tantissime richieste e segnalazioni da parte dei tifosi, chiede a tutti gli organi preposti di attivarsi sin da ora per garantire la presenza dei supporters salernitani nel settore ospiti.

 

Marco Inverso

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA